mercoledì 29 ottobre 2014

CONSIGLI PER I MASCHI: IL FIORE... NON FA IL MONACO


Mentre vado al lavoro sul mio valente motorino, mi capita di passare davanti al fioraio del Gianicolo, quello lì, subito prima della curva del fontanone. Fiori riposti in bei vasi su una tratto di marcapiede, nulla di eccezionale. Qualche volta penso che vorrei comprarne un mazzo per portarlo al lavoro per rallegrare l'ambiente, ma poi desisto: sia per questioni di costo che - molto più spesso - per questioni di tempo (per usare un eufemismo, ..tendo ad essere sistematicamente "sul filo del ritardo").

Oggi passando vedo un uomo che aveva appena acquistato delle rose rosse: romanticamente confezionate con nastri e veli trasparenti facevano una bella figura, malgrado non fossero tante e non avessero quei gambi infiniti che vedi ormai solo nei film romantici in tv.

Nota stonata però era il resto della visione: rosa rossa vuol dire "amore" e su questo non ci piove, ma quel tipo non era abbigliato in modo coerente con il suo mazzo di rose: camiciona stropiciata fuori dai pantaloni a coprire il ventre prominente, jeanz un pò largotti, non ardirei a dire barba non fatta, ma per lo meno "molto easy". 
Perchè, mi chiedo, andare ad un appuntamento abbigliato in modo così stonato rispetto a quello che il tuo mazzo di vuori vuole significare? Il mazzo così agghindato vuole dire: "sei speciale, ti amo, sei una delle cose più importanti della mia vita, ci tengo a te", mentre l'abbigliamento strasandato sembra suggerire "dai, prendiamoci un panino, che devo tornare subito al lavoro, e.. aspetta un attimo che mi squilla il telefono". :-(  

Che delusione, no? Le donne meritano di più, credo. Allora meglio prendere un mazzo di fiori diversi, meno eleganti, più spontanei. 
Un mazzo di margherite o di fiori misti, avvolti in una bella carta colorata o in una stoffa grezza, insomma un bouquet semplice che vuole dire "ti amo ancora tanto mia cara, oggi volevo regalarti dei fiori, perchè è importante per me dirti ti amo, anche se ci vediamo di corsa, solo per mangiare insieme un panino".

Difficile da capire per i maschietti? 
Dai, ce la potete fare, con un pò di incoraggiamento! 

Ricordate: prima di comprare/regalare dei fiori ad una donna, guardatevi! Ed evitate mazzi altisonanti se non siete "in linea". Si noterebbe la differenza, date retta. Meglio la semplicità, ma soprattutto la coerenza. Le donne saranno senz'altro più felici, anzi, vi apprezzeranno di più.

You have been warned! :-)
LDS